Clic (scatta la fotografia) - MAX GRASSI

MAX GRASSI
Sito ufficiale
Max Grassi
Vai ai contenuti
Canzoni




Livio Magnini: tastiere, basso, chitarre ebow
Michele Monestiroli: sax soprano
Lorenzo Galletti: tastiere
Elio Marchesini: batteria, percussioni

CLIC (SCATTA LA FOTOGRAFIA)


INCASTRATA SUL BORDO DELLO SPECCHIO
UNA FOTO MI RIPORTA A QUEI GIORNI
QUANDO LE ANDATE VALEVANO I RITORNI
E I SORRISI NON PUZZAVANO DI VECCHIO

UN RETTANGOLO CHE GUARDI A STENTO
A INCORNICIARE LE MALINCONIE
A SCALDARE UN PRESENTE DI SLAVATE CORTESIE
QUANTE EMOZIONI AL RIPARO DAL TEMPO
 
DUE SGUARDI CHE INSEGUONO UN SOGNO
PRONTI A MORDERE IN OGNI MOMENTO
GLI OCCHI PUNTATI VERSO IL TRAMONTO
COME BANDITI IN ATTESA DI UN SEGNO

PRONTO PER LA FOTOGRAFIA, SORRIDI IN POSA
FINO A CHE UN CLICK, SCATTA LA FOTOGRAFIA
GUARDA LA FOTOGRAFIA, TORNA A QUEI MOMENTI
FINO A CHE UN CLICK, UN’ALTRA FOTOGRAFIA
 
QUANTI RICORDI DI VIAGGIO E DI VENTO
CHE SONO LAMPI NELLA SOLITUDINE
QUANDO IL TUO GIORNO PRENDE L’ABITUDINE
DI FARSI DESERTO E DARSI IN APPALTO

PERCHÉ SI PAGA PER TUTTO, AMICO MIO
ANCHE UNA FOTO PUÒ COSTARE CARA
MA ALMENO IN DUE LA VITA È MENO AMARA
DUE RICORDI PER STRADA - SE TI VA - PAGO IO
DUE RICORDI PER STRADA, PAGO IO

PRONTO PER LA FOTOGRAFIA, SORRIDI IN POSA
FINO A CHE UN CLICK, SCATTA LA FOTOGRAFIA
SON TANTE LE FOTOGRAFIE, QUANTI SORRISI
FINO A CHE UN CLICK, LA VITA VOLA VIA
FINO A CHE UN… CLICK

Quanto tempo passa fra una fotografia da ragazzi su una spiaggia e il giorno in cui ti svegli e ti rendi conto che la tua vita è scivolata via? Un clic. In mezzo, altre fotografie, sorrisi, ricordi e, forse, i rimorsi
Management:    Loregalle@yahoo.com
Torna ai contenuti