Il buio - MAX GRASSI

MAX GRASSI
Sito ufficiale
Max Grassi
Vai ai contenuti
Canzoni



Antonio “Rigo” Righetti: basso
Robby Pellati:batteria
Lorenzo Galletti: chitarra acustica, elettrica,
                              ebow, organo
Dario Ciffo: violino elettrico
Livio Magnini: seconda voce


IL BUIO


ORA BASTA, CHISSÀ DOVE AVEVO MESSO LA TESTA?
SENZA SOSTA, HO CERCATO UNA QUALCHE RISPOSTA
CHE HO SBAGLIATO, L'HO CAPITO DA SOLO E HO PAGATO
MA HO LOTTATO, HO IMPLORATO, DIFESO, SPERATO

SU QUEL LETTO, HO CONFUSO L’AMORE COL SESSO
“SEI UN BASTARDO” ECCO QUELLO CHE ALLA FINE MI HAI DETTO
SEI PARTITA CON LA STELLA COMETA SBAGLIATA
E HAI PORTATO CON TE I FIGLI CHE ABBIAMO CRESCIUTO
 
NELLA TESTA, MI È RIMASTA SCOLPITA UNA LISTA
DI RICORDI E DI AMICI CHE HO PERSO DI VISTA
E HO CERCATO, HO CHIAMATO, RINCORSO, INCONTRATO
DOVE SONO LE PERSONE CHE MI AVEVANO AMATO?

ADESSO NON TROVO PIÙ NIENTE
A CUI DARE UN SENSO, NON VEDO UN PERCHÉ
PER QUESTO MI FACCIO DA PARTE
MI FACCIO CORAGGIO E…
INCONTRO IL BUIO CHE HO DENTRO

Una canzone scritta per un amico che, perso tutto ciò che lo teneva legato alla quotidianità, non ha trovato altre strade se non sprofondare nel buio.
Management:    Loregalle@yahoo.com
Torna ai contenuti