Indietro non si torna - MAX GRASSI

MAX GRASSI
Sito ufficiale
Max Grassi
Vai ai contenuti
Canzoni




Antonio Righetti: basso
Robby Pellati: batteria
Lorenzo Galletti: chitarra elettrica, piano, organo
Livio Magnini: steel guitar

INDIETRO NON SI TORNA


COSÌ POCO TEMPO E ANCORA SONO QUI A PENSARE
ALLE POCHE COSE CHE MI RESTANO DA FARE
SCAPPO VIA DA TUTTO STANOTTE LO GIURO VADO VIA
SCAPPO VIA DA TUTTO
MA NON POSSO SCAPPARE DALLA MIA MALINCONIA

QUANTO TEMPO SPARSO NEGLI AFFANNI DI OGNI SORTA
PER POI TROVARSI DENTRO SOLO UN'ALTRA FERITA APERTA
MA INDIETRO NON SI TORNA
E LA SOLITUDINE LO SAI SCAVA COME PIOGGIA
DENTRO AI CUORI DI CHI PENSA CHE NON DEBBA PIOVER MAI

HO VISTO UNA STELLA CADERE STANOTTE
È STATO UN ATTIMO TUTTO QUESTO TEMPO
SENZA AVERTI ACCANTO
E PENSO CHE SIA TROPPO TARDI
PER DIRTI CHE TI PENSO MA VOGLIO CHE TU SAPPIA
CHE HO VISTO UNA STELLA CADENTE STANOTTE

DIETRO A UN FINESTRINO LA STRADA CORRE SENZA FRETTA
MA NON BASTANO I LAMPIONI A ILLUMINARE QUESTA ROTTA
C’È NEBBIA TUTTO ATTORNO E NON È FACILE LO SAI
ANDARE VERSO CASA IN QUESTA NOTTE
PERCHÉ CASE ANCORA NON NE HAI

Una canzone che parla di distacco, di smarrimento, solitudine e perdita di punti di riferimento. Un brano che parla di legami famigliari che si spezzano
Management:    Loregalle@yahoo.com
Torna ai contenuti